31 ottobre 2006

28 ottobre 2006

Buon Compleanno WONDERFULAND! !

Opps, scusate la mancanza!
Solo ora guardando la data sul mio pc, mi accorgo che ieri non ho scritto nulla in proposito sul blog!

Già, proprio ieri 27 ottobre 2006 il blog a questo indirizzo

http://wonderfuland.blogspot.com/

compiva 1 anno di vita!


CHE BELLO! Pensare a quante cose sono accadute in questi dodici mesi è molto piacevole, alcune sono state documentate da noi, vissute in prima persona e riportate qui online, altre di cronaca, gossip e musica.


Non ci avrei proprio GIURATO ( hauhauhua, vedi post precedente e fatti 4 risate ! ).


Ecco al seguente link ( first post ) l'apertura, che inaugurava questo blog, che ribadisco non a caso porta il nome di wonderfuland...


Italia paese delle meraviglie, ci stupisce sempre più, mi stupisco ancor di più che 12 mesi fa ho creato per passione o per gioco questo angolo di sfogo a cui molti di noi hanno fatto affidamento!


Guerre e amori sono passati eppure eccoci qui, 12 mesi e 1 giorni!
Spero con tutto il cuore che il progetto sia piaciuto e continuo con l'aiuto di Alessia, Marica, Silvia, Annalisa e Valeria... e ... tutti VOI ovviamente, di blogger e non a perseguire il mio scopo, sotto il segno di un ideale comune:

no regole, no divieti, qui è tutto possibile, fate il vostro gioco dunque!


... e ovviamente enjoy vibes music on the back!






TANTI AUGURI

http://www.wonderfuland.blogspot.com/





L'imperfettissimo, maestro di gaffe: LUCA GIURATO

Tajateve con me:

p.s: attendete il caricamento dei video nel post, per disabilitare la musica in background, scrollate fino a fondo pagina e stoppate il media palyer e buona visione!


























26 ottobre 2006

Uno, due, RESET!



Riporto testuali parole dal Blog di Beppe Grillo



( Ecco il post di ieri -UNO, DUE, RESET - a voi: )






scarpone.jpg

RESET. Se non faccio un RESET al giorno non mi diverto più.
Oggi è il turno dei nostri dipendenti. Quelli che stanno accampati nei corridoi di Camera e Senato e negli studi televisivi. Fanno una vita miserabile e lo fanno per noi. Fanno un po’ di gossip, votano in aula, qualche dichiarazione. Sono alla deriva. Per evitare una controderiva populista voglio fare una proposta da vero demagogo. Insomma derivare in modo demagogico e populista da uomo qualunque. Una cosa per persone semplici, non da raffinati cultori della supremazia della Politica. Qualcosa di cui hanno bisogno le democrazie in fase terminale. Una proposta di legge popolare con raccolta di firme per ridurre a due il numero di legislature per i parlamentari. Effetto retroattivo. Due e basta. Poi si torna a lavorare.
Prestati alla politica si diceva una volta. Un cittadino lasciava temporaneamente la sua professione. Per servire il Paese. La politica è diventata una professione permanente dai contorni indistinti. L’Italia è, populisticamente parlando, nella m..da.
Ma chi ci ha portato? E perchè consentirgli di fare ancora danni? Presto pubblicherò l’elenco dei parlamentari con più di due legislature perchè lo possiate divulgare in tutta la Rete. Sono i nomi dei responsabili dello sfascio, quelli che hanno guidato il Paese. O la colpa sarà sempre della recessione, del boom, del caldo d’estate e del conflitto di interessi d’inverno? I parlamentari festeggiano pure gli anniversari, i decennali, i trentennali di permanenza. Ma cos’è? Una gara di resistenza del seggio elettorale? Se non ci sono giovani in politica è perchè i posti sono occupati da generazioni. Rinnoviamo il Parlamento. Non graviamo di ulteriori responsabilità questi parlamentari di lungo corso.
Uno, Due, RESET.

Ps. Ci ha lasciato un altro amico, un gigante. Addio Bruno Lauzi.








23 ottobre 2006

VI AMO

Ragà che dire siete state fantastiche,sono stata benissimo,in questi momenti
mi rendo conto che non posso e non voglio fare a meno di voi,non so come ringraziarvi;
posso solo dirvi che vi adoro e VI AMOOOOOOOOOOO

UN BACIONE MEGAGALATTICO A TUTTI

21 ottobre 2006

TANTI AUGURI A TEEE TANTI AUGURIIII
TANTI AUGURI VALEEEEEE
TANTI AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIII




:*******************************

Buon Compleanno Vale!




Tanti Auguri PICCINA! ^_^

Da pochi minuti è il tuo compleanno, come sono felice!!!

Spero tanto di poterti stare vicina domani che festeggerai, intanto ti mando tantissimi bacioni


18 ottobre 2006

[Info-Torre] dancehall contro il fascismo

ROMA REGGAE COALITION presenta:
I sound system e le crew di Roma unite per gridare NO AL FASCISMO e a sostegno delle spese processuali per Renato

4 DANCEHALL in giro per la città

per cominciare:

sabato 21 ottobre 2006
al LOA Acrobax
via della Vasca Navale, 6 (sotto Ponte Marconi)

con
KAOS CREW: BARACCA SOUND - MORE FIRE - LIONHEART SOUND - DOWNTOWN
ROCKERS - RANKIS NANO - DUAL CORE SRL

in chiusura di INCONTROTEMPO:
la festa dei precari e delle precarie
http://www.acrobax.org



e ancora...

venerdì 24/11/06 a Strike:
Linea di Massa Sound System - Bangarang - Real Rock Hi-Fi - Duppy
Conquerors - Sintax - Doppia Traccia

venerdì 8/12/06 a Intifada:
powered by Dinamic Station - Cool runnings - Daje pure te - Pier Tosi - President Arpi - Rankis Nano + special guests

venerdì 19/01/07 a la Torre:
Kinky Vibes - Women in Reggae - Gal Dem Crew - Bababoom Time - Toubab Sound - Red Iguana - Soul Roots


Durante le serate ci saranno proiezioni video, distribuzione materiale, mostre, e tutto quello che ci verrà in mente per arricchire questi momenti.

--------------------------------------------------

Mostra fotografica presente in tutte le serate

Le rappresentazioni della femminilità nera:
dal mito della Black Venus alle artiste nella musica reggae a cura di Ira Miliucci e Sonia Sabelli

Quando la ventenne Sara Baartman salì sulla nave che la portava da
Cape Town a Londra nel 1810, non sapeva che non avrebbe più rivisto la propria casa.
Mentre guardava la sua terra scomparire dietro di lei, non immaginava neanche che, nei
successivi cento anni, sarebbe diventata un'icona dell'inferiorità razziale e della sessualità
femminile nera: la Black Venus.

Le immagini contenute nella mostra rendono possibile una discussione
da diverse prospettive sui temi del colonialismo, del sessismo e del razzismo
inerenti alla storia europea e africana. Il riconoscimento dell'esemplarità della storia
di Sara Baartman sia per le identità europee che per quelle africane, riflette
l'importante intuizione per cui nella concezione postcoloniale del mondo, nessun@ rimane immune dal passato coloniale. Comunque, dopo il ritorno di Sara Baartman in Sudafrica,
rimangono molte domande e incertezze: l'eredità coloniale forse si sta affievolendo,
ma è ancora molto lontana dallo svanire....

A partire dalle foto raccolte nell'epoca del colonialismo italiano nel Corno d'Africa, fino ad arrivare alle immagini pubblicitarie diffuse in epoca fascista, analizzeremo il modo in cui il corpo femminile nero diventa una potente metafora per esprimere la relazione asimmetrica tra dominatore e dominato. L'affermazione dell'inferiorità razziale e sessuale delle donne di colore finisce infatti per fornire una metafora di genere che giustifichi la schiavitù e la colonizzazione. Attraverso l'analisi di questa costruzione durante il colonialismo italiano, cercheremo di
individuare il nesso che lega la commercializzazione del corpo femminile nero durante l'impero
coloniale, alle sue rappresentazioni stereotipate che persistono nella cultura visuale contemporanea.

Attraverso la loro musica, le loro liriche e le loro performance, alcune artiste contemporanee sono riuscite invece a riappropriarsi del proprio corpo e a rovesciare gli stereotipi razzisti e sessisti, affermando un'immagine in cui non sono più oggetti ma soggetti della propria autorappresentazione: senza più catene, senza più padroni.

_______________________________________________
Info-Torre mailing list
Info-Torre@inventati.org
https://www5.autistici.org/mailman/listinfo/info-torre

15 ottobre 2006

Anche se ho sbagliato aeroporto...è come se fossi stata lì

BENTORNATA SILVIA !!

Ti voglio bene

Me' Cojons!

NON VE VORREI DI' NIENTE....
....MA OGGI TORNA ZIBIBBAAAAAAA!!!!
Spero di riuscire a staccare dal lavoro prima di ieri...
FINALMENTE SAREMO DI NUOVO TUTTE INSIEME! LA PROSSIMA CHE PARTE PER PIU' DI DIECI GIORNI LA UCCIDO!
DAI SILVIE', NON VEDO L'ORA DI VEDERTIIIIIIII!!

14 ottobre 2006

Per descrivere la serata di ieri sera c'è solo una parola...


BOOMBOCLAAAAAAAAT

UnA dAnCeHaLL aL GiOrNo NoN bAsTa...La MuSiCa ReGGaE pIaCe PiU' DeLLa PaStAAAAA!!!

13 ottobre 2006

...JuSt CoMe BaCk FrOm AmStErDaM...










Eh si...sono tornata da Amsterdam da 3 giorni!Ragazzi che città, a parte coffeeshop...è una città-bomboniera,sembra un modellino!E' stupenda!Senza salite e discese,la gente gira esclusivamente in bicicletta o in tram (che sono milioni);di macchine ce ne sono pochissime,di motorini in 7 giorni ne ho visti solo 3!E poi i canali,la varietà di razze,culture e persone che si incontra è impressionante e tutti convivono senza problemi!Il museo di Van Gogh...che dire?!?E' "illuminante".Le case che sono inclinate in avanti...il perchè non l'ho scoperto!Le strade del centro che sono fatte di mattoncini rossi sembrano tanto il sentiero de "Il Mago di Oz".La mentalità completamente diversa dalla nostra che nonostante la tolleranza alle droghe e ala prostituzione fa funzionare la città in un modo inimmaginabile!!Vi metto alcune foto...e spero di potervi raccontare a voce il resto!
Un bacio grande grande a tutte/i.
AnNaLiSa


12 ottobre 2006

Questo post è in particolar modo dedicato ad Alessia che in questo periodo ha passato un sacco di casini e che probabilmente ha sofferto parecchio!

Volevo pubblicamente farti le mie condolianze un ennesima volta e sottolineare che io c'ero (meno presente di ora) , ci sono (eccomi!) e ci sarò in futuro, questo perchè mi hai dimostrato senza mai volere nulla in cambio la tua amicizia, anche nei momenti in cui forse ero io a doverti DARE di più.

Questo è sentimento Ale! Tu sai cosa vuol dire e mi hai dimostrato di cosa sei capace.

Spero che tutta la felicità che si possa provare a questo mondo un giorno sarà tua, sei proprio la persona che se lo merita, e ora che nonnina non c'è più, fatti forza, più di quanto hai fatto da 1 anno a questa parte...


Tutto quello che ti è capitato, è stato un susseguirsi di avvenimenti che hanno portato alla rivelazione di Alessia, la forza che ci hai messo per affrontare e superare tutto credevi di averla ? Penso di no... e invece ecco che sei uscita con qualche ferita (che col tempo si rimarginerà), e sei migliore di prima.


Ti prego non mi dire GRAZIE, quando leggerai ciò!

Sono solo parole che vengono dal cuore, e tu non mi devi nulla, sono io che mi ritengo fortunata ad averti incontrato e a conoscerti.


Mi piace parlare, discutere, uscire con te, litigare, ridere, e prenderci in giro... questa è amicizia.


Penso questo anche di altre persone, ma al momento mi sento di rivolgere il mio pensiero solo a te in virtù dei fatti che si sono susseguiti in queste ultime settimane.


Ti voglio bene Alessia (un bene tutto mio), sappilo!

09 ottobre 2006

eh beh


come se non bastasse oltre a tutto quello che stà succedendo c'ho pure il GATTO IN DIALISI!!!!

se serve so fare le flebo ai gatti
.......................... la mia potatoes!!!!

05 ottobre 2006

DUBLINOOOOO

Bella Ragà!
Eccomi tornata!
La settimana a Dublino è stata favolosa, Silvia mi ha fatto devastare, mi so divertita un casino.

Grazie Silvia, di tutto, sei stata dolcissima, una vera amica, non vedo l'ora di poterti riabbracciare quando sarai di nuovo a Roma!!!

Le foto sono veramente belle, ( appena ho un po di tempo le metto online ) peccato per Brei... Proprio innanzi all'oceano e alla natura dovevano esaurirsi le batterie della fotocamera cacchio!!!


Apparte le foto, mi rimarranno dei bellissimi ricordi di questa vacanza, non è stato solo il fatto di visitare la città e fare le matte in giro... sono stata benissimo, grazie Zirby!


GRAZIE SOPRATTUTTO PER:

- dell'ospitalità tua innanzi tutto, e di quei matti sia della prima che della seconda casa;
- di tutte le sigarette che mi hai REGALATO!;
- di tutti i ticket dei bus che mi hai pagato;
- delle birre offerte al pub (non mi ricordo il nome, quello che mi ci hai portata diretta dall'aereoporto!);
- delle svegliate la mattina per vedere più cose possibile;
- grazie delle colazioni col caffè da diluire e delle fette di pane spalmate di nutella ('na salvezza);



TROOPPE cose da dire grazie... non mi vengono tutte!

Thanx a lot for all my "addicted drugged friend"!!!