06 febbraio 2007

Auguri Profeta


«Sono una persona libera perché non sono stato educato, altrimenti sarei stato uno schiavo anche io»


Robert Nesta Marley (Sant'Ann Bay, Giamaica, 6 febbraio 1945 - Miami, FL, Stati Uniti d'America, 11 maggio 1981), meglio conosciuto come Bob Marley, è stato un cantante, chitarrista e autore giamaicano. È probabilmente il più famoso musicista reggae di sempre, che ha avuto il merito di rendere popolare il genere fuori dalla Giamaica. Gran parte della sua opera parla delle lotte dei poveri e degli emarginati dal potere.

Era il marito di Rita Anderson Marley (una componente del gruppo I Threes, che poi diventò corista del gruppo di Marley, i The Wailers). Da lei ha avuto quattro dei suoi nove figli, tra i quali David Ziggy Marley, Stephen Marley e Damian Marley che continuano la tradizione della musica del padre con la loro band, i Melody Makers.

Nel luglio 1977 gli fu diagnosticato un melanoma maligno a un alluce, ma egli rifiutò le cure anche a causa della sua religione (Rastafarianesimo) secondo cui il corpo umano deve rimanere "integro". Il cancro si diffuse e morì quattro anni dopo, a Miami, dopo un volo d'urgenza nel tentativo di tornare in Giamaica.

Bob Marley è considerato dal suo popolo una guida spirituale e ogni 6 febbraio in Giamaica vi è una festa nazionale in suo onore.

Un'eccellente fonte di informazioni su Bob Marley come uomo, sulla sua religione, la sua musica e il movimento legato a lui si trova nel libro di Timothy White, titolo originale: Catch a Fire, in italiano: Bob Marley.

2 commenti:

Funky Laura ha detto...

Happy Bday Bob!
God bless you

Alessia ha detto...

:)